Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
TOMBE DI FAMIGLIA
Ultima Modifica: 27-06-2013
Categorie > Cimiteri / Concessioni cimiteriali

Notizie Utili
Il Comune può concedere a privati e ad enti il diritto d'uso per 99 anni di aree nei cimiteri destinate alla costruzione di tombe di famiglia.
E’ possibile inoltre che il Comune decida di provvedere alla costruzione di sepolture (tombe) per famiglie e comunità, sulla base di progetti appositamente predisposti dall’ufficio tecnico.
La procedura di concessione del diritto d’uso sulle tombe di famiglia costruite dal Comune varia a seconda della tipologia di tomba richiesta (ipogee, non ipogee).

Come

- Tombe sottoterra (ipogee):
La richiesta di concessione si fa compilando un apposito modulo (scaricabile), nel quale viene anche indicata la scelta della tomba che si effettua sulla base delle disponibilità come illustrate da appositi schemi predisposti dal competente Servizio. Al richiedente viene consegnata la prima distinta delle spese che deve effettuare in Tesoreria, pari al 30% del valore della tomba.
In seguito va fatto un ulteriore versamento al Tesoriere e all’Economo Comunale, prima della stipula del contratto di concessione: in questa seconda fase vengono assunti contatti direttamente con l’ufficio Concessioni Cimiteriali.
- Tombe di famiglia a cappellina (non ipogee) e aree:
La richiesta di prenotazione si fa compilando un apposito modulo (scaricabile).
Data la minore disponibilità di questo tipo di tombe i famiglia e di aree libere, a fronte di richiesta invece elevata, una volta individuata la disponibilità di aree o ultimate le costruzioni delle tombe e ottenuti i relativi certificati di usabilità, si procede ad assegnazione a seguito d’asta o per chiamata che segue l' ordine di “prenotazione”, in base a precise indicazioni dell’Amministrazione, adeguatamente pubblicizzate di volta in volta.
Se si procede ad assegnazione per prenotazione, vale l’ordine cronologico di presentazione della richiesta, secondo il numero di protocollo.
Se viene indetta asta pubblica, il bando conterrà le modalità per la formazione della graduatoria di assegnazione.

Costo
Oltre alla marca da bollo (Euro 16,00) da apporre sulla richiesta di concessione o sulla “prenotazione”, e al costo per la concessione, che varia a secondo del tipo di richiesta sulla base di un tariffario (scaricabile), sono richiesti i versamenti:
1. della somma corrispondente al valore alle marche da bollo da apporre sull’originale del contratto e su due copie autentiche dello stesso (va apposta una marca da bollo ogni quattro facciate e, mediamente il contratto si compone di 7/8 facciate);
2. delle somme previste per i diritti di segreteria e di rogito;
3. della somma da versare per la registrazione del contratto.

In quanto tempo: La concessione viene rilasciata entro 30 giorni dalla presentazione della domanda completa dei versamenti previsti.

Settore competente: Servizio Concessioni demaniali e CIMITERIALI

DOVE E QUANDO
Municipio - p.zza Matteotti, 4
dal Lunedì al Venerdì: dalle 8.30 alle ore 12.00
il Martedì dalle 15.00 alle 18.00

Responsabile del Servizio: Maria Cristina Cimino

Le norme: Regolamento Comunale per la Gestione dei Servizi Cimiteriali (C.C. n. 14/ 07.02.1992), art. _______


[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0210 secondi