Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
ZTL - ZONA TRAFFICO LIMITATO
Ultima Modifica: 13-01-2017
Categorie > Polizia Locale

Notizie utili
A Piove di Sacco la circolazione e la sosta nell’area denominata ZTL sono vietati in alcuni giorni e orari. Durante il divieto circolano soltanto i veicoli autorizzati, come indicato sotto.
L'elenco completo delle vie che delimitano la ZTL e degli orari in cui è attiva è inserito all’interno dell’ordinanza che la istituisce (Ordinanza n.128 del 5.6.2012 così come modificata dall'ordinanza  n.176 del 24.7.2012) 

I settori ztl regolamentati dalla telecamera sono:

SETTORE 1 - via Barchette, Piazzale Caduti Nassiriya, Piazzetta Carlo Rosso, V.lo Mezzaluna:
periodo invernale (al 1 ottobre al 31 maggio)
• giorni festivi dalle 15,00 alle 20,00;
• il venerdì ed i prefestivi dalle 20,00 alle 2,30 del giorno successivo;
periodo estivo (dal 1 giugno al 30 settembre)
• i giorni festivi dalle ore 15,00 alle ore 2,30 del giorno successivo;
• tutte le sere dalle 20,30 alle 2,30

SETTORE 4 - via Cavour tratto compreso tra Cortile San Martino e Via Roma, Via Gasparini, Galleria Primo Levi, Via Roma, Via Peci
Periodo invernale (terminata l'isola pedonale):
• mercoledì e il sabato dalle 7,30 alle 15,00;
• giorni festivi dalle 15,00 alle 20,00;
• seconda domenica del mese dalle 6:00 alle 20:00 ( fino alle 15,00 la chiusura viene effettuata con l’utilizzo di barriere mobili o transenne);
Periodo estivo (isola pedonale):
• il mercoledì e il sabato dalle 7,30 alle 15,00;
• tutte le sere dalle 20,30 alle 2,30
• i giorni festivi dalle ore 15,00 alle ore 2,30 del giorno successivo;
• la seconda domenica del mese dalle ore 06,00 alle ore 02,30 ( fino alle 15,00 la chiusura viene effettuata con l’utilizzo di transenne);

Circolare nella ZTL
Per poter circolare all'interno della ZTL durante l'orario in cui il divieto è in vigore, occorre possedere regolare permesso di circolazione, che viene rilasciato:
 ai veicoli di proprietà dei residenti in ZTL - i residenti non intestatari di veicoli possono dichiarare al massimo n.2 auto in proprio utilizzo esclusivo;
 ai non residenti proprietari di immobili non concessi in uso a terzi, situati all’interno della Ztl - nei limiti di 1 veicolo;
 agli utilizzatori di garage e aree interne situati all’interno della Ztl  (massimo 4 auto ogni 15 mq di posto auto disponibili);
 ai veicoli delle ditte che effettuano regolarmente operazioni di carico e scarico merci negli orari di funzionamento della ztl;
 ai veicoli dei titolari di attività in ztl solo per le operazioni di carico e scarico merci (massimo 2 veicoli);
 ai veicoli degli operatori del mercato e dei mercatini festivi con posteggio fisso;
 ai veicoli di medici e veterinari con studio all’interno della ztl;
 ai taxi e veicoli adibiti al noleggio con conducente e veicoli che effettuano servizi funebri (con sede della ditta a Piove di Sacco) ;
 ai veicoli dei dipendenti di aziende/enti che si trovano all’interno della ZTL e aventi posto auto su proprietà privata;
 CASI DIVERSI: veicoli delle associazioni di volontariato che effettuano servizi di trasporto e assistenza a domicilio, veicoli dei familiari di persone non autosufficienti residenti in ztl, possono essere autorizzati al transito.

Sostare nella ZTL
E’ consentita anche la sosta nel settore ZTL di appartenenza:
 ai veicoli di proprietà di residenti all’interno della ZTL solo per i mezzi in eccedenza rispetto ai posti auto posseduti;
 ai proprietari di immobili non concessi in uso a terzi, situati all’interno della Ztl e privi di posto auto - nei limiti di 1 veicolo;
 ai veicoli di ditte ( e dei titolari di Ditte in ztl) che effettuano regolarmente operazioni di carico e scarico merci negli orari di funzionamento della ztl – solo per le operazioni necessarie;
 ai veicoli di medici/veterinari con studio all’interno della ztl (sosta consentita nei pressi dello studio);
 ai taxi e veicoli adibiti al noleggio con conducente;
 ai titolari di tesserino invalidi.
La sosta è consentita negli spazi previsti ed è subordinata al pagamento della tariffa durante l'orario di funzionamento dei parcheggi a pagamento.
Durante la vigenza della ZTL, la sosta non è consentita nelle seguenti vie e piazze: via Roma, Piazza Vittorio Emanuele e Piazza Incoronata (escluso aree di sosta lato Sud Duomo: area tra Duomo e patronato).

Titolari di contrassegno invalidi
I disabili in possesso del contrassegno, che vogliono accedere alla zona a traffico limitato del centro storico, devono seguire una delle seguenti procedure.
Residenti a Piove di Sacco: devono comunicare al PoliSportello, utilizzando l’apposita modulistica, fino ad un massimo di 2 numeri di targa dei veicoli abitualmente utilizzati (il permesso di circolazione avrà durata pari a quella del proprio contrassegno);.
Non residenti a Piove di Sacco che devono accedere alla ztl almeno una volta la settimana: devono comunicare al Polisportello, utilizzando l’apposita modulistica, fino ad un massimo di 2 numeri di targa dei veicoli abitualmente utilizzati (il permesso di circolazione avrà durata pari a quella del proprio contrassegno);
Non residenti a Piove di Sacco che devono accedere solo saltuariamente alla ztl:
entro le 48 ore successive al transito, utilizzando l’apposita modulistica, devono comunicare l’ingresso del mezzo al Polisportello allegando adeguata documentazione attestante la legittimità del transito.

Sostituzione/cambio veicolo
In caso di sostituzione di un veicolo già autorizzato al transito in ZTL, è necessario comunicare la nuova targa compilando l'apposito modulo che deve essere inviato al Polisportello.

Durata dei permessi
I permessi rilasciati scadono al venir meno dei requisiti che ne hanno consentito il rilascio e che vengono autocertificati al momento della domanda. 
I contrassegni rilasciati non hanno necessità di convalida annuale.
L'accesso alla ztl da parte dei titolari di contrassegno invalidi è consentito fino alla scadenza del contrassegno stesso.

Esenzioni
Di seguito sono riepilogati i veicoli esentati dal possedere un permesso di circolazione per la ZTL Questi veicoli possono quindi accedere alla zona durante l'orario di divieto:

Veicoli adibiti a pubblico interesse
 i veicoli delle società di gestione di servizi pubblici (luce, acqua, gas, spurgo ecc..) nell’espletamento d’interventi urgenti;
 i veicoli della ditta incaricata al servizio pubblico di raccolta dei rifiuti solidi urbani e pulizia delle strade;
 i veicoli intestati agli enti territoriali (Comuni, Province, Regione, Stato) se contrassegnati con scritta e/o simbolo;

Mezzi di soccorso e veicoli di pronto intervento
 i veicoli in uso a Polizia, Carabinieri, Forze Armate, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, C.R.I. Croce Rossa Italiana, Pronto Soccorso, PP.TT.(servizi postali), Polizia Locale, ditte incaricate alla segnaletica stradale; veicoli appartenenti alla Polizia Giudiziaria con targa di copertura civile;
 veicoli di proprietà di Ufficiali o Agenti di Polizia Giudiziaria adibiti, temporaneamente, al servizio di polizia Giudiziaria;
 veicoli espletanti servizio di vigilanza privata muniti di appositi loghi;
 i veicoli del Comune di Piove di Sacco e di protezione civile;
 veicoli ULSS a disposizione dello SPISAL ,Guardia Medica, assistenza domiciliare.

Regolarizzazione del transito a posteriori
Chi è transitato nella ZTL senza essere autorizzato, può essere esentato dalla sanzione se rientra in uno dei casi previsti, elencati di seguito.:
 disabili che non hanno ancora comunicato le targhe dei veicoli abitualmente utilizzati o che accedono saltuariamente alla ZTL;
 carico/scarico merci occasionale ;
 operatori presso mercati/mercatini titolari di autorizzazioni temporanee;
 artigiani che effettuano interventi urgenti ;
 medici Azienda usl e veterinari per visite urgenti;
 veicoli diretti per motivi di urgenza alla farmacia di turno;
 veicoli che effettuano servizi funebri con sede della ditta fuori dal comune di Piove di Sacco.

In questi casi occorre trasmettere entro le 48 ore successive all'ingresso in ZTL, il modulo per la regolarizzazione del transito compilato in ogni sua parte e con la documentazione che giustifichi la necessità del passaggio, in uno dei seguenti modi:
- consegna a mano al PoliSportello (no tramite fax);
- invio tramite fax al Comando di Polizia Locale: fax 049 9709909.

Come
Nella sezione “modulistica” qui a fianco è possibile scaricare i moduli necessari per richiedere il permesso e sapere quali documenti occorrono per la richiesta.
Prima di richiedere un permesso di circolazione, è importante verificare di non rientrare in una delle categorie esenti dal divieto. Gli appartenenti a queste categorie, infatti, non hanno bisogno del permesso di circolazione.

Per l'eventuale rimborso della cauzione del telecomando non più utilizzabile per l'accesso alla ztl settore 4 (via Cavour) regolamentato da telecamera vedere l'apposita procedura.

In quanto tempo
L’inserimento della targa e il rilascio del permesso avvengono entro 7 giorni lavorativi dalla richiesta.

Le norme
DPR 250/99; Art.4 del D.Lgs. 165/2001 e art. 107 del D.Lgs 267/2000; Artt. 5 6 e 7 Codice della Strada; Delibere di Giunta Comunale: n. 105 del 3.8.2011, n.119 del 19.9.2011, n.53 del 14.5.2012;
Ordinanza n.176 del 27.7.2012, Ordinanza n.234 del 4.12.2014.

 


[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0169 secondi