Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
ACCESSO AGLI ATTI PRATICHE EDILIZIE
Ultima Modifica: 09-10-2018

Ultima Modifica: 09-10-2018
Categorie > Varie

Notizie utili
Il diritto di accesso si esercita mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi, nei modi/limiti indicati dalla legge.
La pubblica amministrazione non è tenuta ad elaborare dati in suo possesso al fine di soddisfare le richieste di accesso.
Tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso, hanno diritto di prendere visione ed estrarre copia di documenti amministrativi, nei modi/limiti indicati dalla legge.
La richiesta di accesso ai documenti deve essere motivata. Essa deve essere rivolta all’amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente

Come
Presentare domanda su apposito modulo, reperibile presso il Polisportello e scaricabile nella sezione Modulistica qui a fianco
Il richiedente deve indicare gli estremi del documento oggetto della richiesta ovvero gli elementi che ne consentono l’individuazione.
- Allegare copia documento d’identità in corso di validità del richiedente;
- Allegare copia atto proprietà/usufrutto/ecc. oppure motivare debitamente se gli atti da visionare non sono i propri.
NOTA BENE: La pubblica amministrazione cui è indirizzata la richiesta di accesso, se individua soggetti controinteressati, è tenuta a dare comunicazione agli stessi, mediante invio di copia con raccomandata con avviso di ricevimento.
Entro 10 giorni dalla ricezione della comunicazione, i controinteressati possono presentare una motivata opposizione alla richiesta di accesso. Decorso tale termine, la p.a. provvede sulla richiesta, accertata la ricezione della comunicazione.
La domanda e la documentazione allegata vanno presentati al Polisportello negli orari di apertura al pubblico.
Una volta esaminata la richiesta e valutato che può essere evasa, viene contattato il richiedente per fissare un appuntamento per la visione degli atti (in orario di apertura al pubblico: mart 15.30-18.00, merc. 11.30-13.00, ven.11.30-13.00) 

Costo
Diritti di visura e ricerca: € 10,00 per pratica o fascicolo
Per le fotocopie o stampe:
- foglio formato A4: € 0,10 - foglio formato A3: € 0,20
- se autenticate: oltre al costo di riproduzione € 16,52 (bollo + diritti) ogni 4 facciate.

In quanto tempo
30 giorni dalla data di presentazione della domanda, salvo sospensioni o interruzioni termini come da legge.
Decorsi inutilmente 30 giorni dalla richiesta, questa si intende respinta. In caso di diniego dell’accesso, espresso o tacito, o di differimento dello stesso, il richiedente può presentare ricorso al TAR o al Difensore civico competente per ambito territoriale

Settore competente:Settore V- ufficio  Edilizia privata

Responsabile del servizio: Arch. Ivano Ronca

Le norme
Legge 241/1990; Legge 15/2005; Legge 69/2009; Decreto-Legge 78/2010; DPR 184/2006; Regolamento di C.C. n.4 del 27/01/2006. Delibera di Giunta Comunale n. 86 del 23/09/2014

Informazioni: Rachele San Lorenzo - tel. 049 9709405



[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0314 secondi