Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO - ASSOCIAZIONI POLITICHE, CULTURALI, ENTI PUBBLICI
Ultima Modifica: 30-08-2017
Categorie > Varie

Notizie utili
Scuole pubbliche e private attive nel territorio, associazioni iscritte al registro comunale o all’albo regionale, enti pubblici e privati di ricerca e beneficienza, movimenti politici e sociali compresi i partiti e i sindacati che intendano richiedere l'occupazione temporanea per iniziative a scopo di beneficenza o propaganda politica/elettorale.

Come
Compilando il modulo presente nella sezione Modulistica in alto a destra su questa pagina e presentandolo al PoliSportello o all’Ufficio Protocollo del Comune di Piove di Sacco oppure
inviando il medesimo in una delle seguenti modalità:
- via fax al numero: 049 9709329
- via PEC all’indirizzo polisportello@pec.comune.piove.pd.it (firmato digitalmente)
Le domande vanno presentate almeno 15 giorni prima della data prevista per l'occupazione.

Allegati alla domanda
- 1 marca da bollo del valore di € 16,00 da applicare sulla domanda (salvo i casi di esenzione)
Sono esenti dall’imposta di bollo:
ONLUS e Cooperative sociali (deve risultare dalla ragione sociale riportata nel timbro dell'Associazione/Cooperativa stessa) , organismi di volontariato iscritti nei registri regionali (è necessario indicare il numero di iscrizione al registro regionale), Amministrazioni dello Stato, Regioni, Province, Comuni, partiti politici nel periodo elettorale (dalla data di indizione dei comizi) o se l’occupazione sia richiesta per la raccolta di firme per referendum e leggi di iniziativa popolare, annunciati dalla Gazzetta ufficiale o dal BUR .
- ricevuta versamento diritti di segreteria di € 0,52
- atto costitutivo o statuto dell’Associazione/Ente
- fotocopia del documento d’identità in corso di validità
- fotocopia del permesso di soggiorno (se cittadino extracomunitario)

Sono esenti dal canone OSAP le occupazioni temporanee di natura non commerciale effettuate da:
• scuole pubbliche e private attive nel territorio
• associazioni iscritte al registro comunale o all’albo regionale
• enti pubblici e privati di ricerca e beneficienza
• movimenti politici e sociali compresi i partiti e i sindacati
Sono consentite fino a un massimo di 5 giornate all'anno
Caratteristiche dell’occupazione:
- la superficie complessiva dell’occupazione non può superare 10 mq.
- la durata dell’occupazione può essere al massimo di una giornata.

Sono esenti dal canone OSAP anche le occupazioni temporanee effettuate da:
• Stato, Regioni, Provincie, Comuni e loro consorzi, enti religiosi per l’esercizio di culti ammessi dallo Stato;
• organizzazioni di beneficenza iscritte nel registro comunale delle associazioni che operano in regime di volontariato per obiettivi filantropici e ONLUS anche per l’effettuazione di attività di vendita e/o somministrazione se e in quanto strumentali e sussidiarie alle proprie finalità statutarie.
Caratteristiche dell’occupazione:
- la superficie complessiva dell’occupazione non può superare 10 mq.
- la durata dell’occupazione può essere al massimo di una giornata.

In occasione di elezioni o referendum vengono definite da parte dell’Amministrazione Comunale le modalità di richiesta e gli spazi utilizzabili. Tutte le indicazioni sono riportate nella procedura "Elezioni".

Settore competente: Commercio e Attività Produttive

Responsabile del servizio: Laura Loncao

Le norme
Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) -  Delibera C.C. n.12/2017. 


[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0246 secondi