Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
VISURE CATASTALI
Ultima Modifica: 02-10-2019

Ultima Modifica: 02-10-2019
Categorie > Varie

Notizie utili

Il servizio consente di ottenere il rilascio di visure catastali degli immobili che si trovano nel territorio nazionale tramite collegamento alla banca dati dell’Agenzia del Territorio.

La visura catastale è la consultazione degli atti e dei documenti catastali; in particolare permette di acquisire
• i dati identificativi (foglio, particella e subalterno per i fabbricati; foglio e mappale per i terreni) e reddituali dei beni immobili, terreni e fabbricati (categoria, classe, consistenza e rendita per i fabbricati, qualità colturale, classe, superficie, reddito dominicale ed agrario per i terreni)
• i dati anagrafici delle persone, fisiche o giuridiche, intestatarie dei beni immobili i dati grafici dei terreni (mappa catastale)

Il possesso della scheda può rendersi necessario per pratiche di successione, per la dichiarazione dei redditi, per dichiarazioni e versamenti I.M.U., per contratti di utenze.

Il Comune ha stipulato un nuovo protocollo d’intesa e una convenzione speciale con l’Agenzia del Territorio per la prosecuzione del servizio di visura al pubblico presso il PoliSportello.

E’ possibile comunque richiedere la visura anche presso:
• gli Uffici Provinciali dell’Agenzia del Territorio di Padova (sono dovuti solo i tributi catastali)
• lo Sportello Amico di Poste Italiane ( a pagamento)
• Con i servizi telematici Entratel e Fisconline  (gratuitamente)
Tutte le informazioni sono disponibili nel sito dell' Agenzia del Territorio.

Come
Per richiedere le visure occorre compilare il modello di richiesta. 
Le CONSULTAZIONI PERSONALI, in esenzione dal tributo speciale catastale, possono essere effettuate solamente da parte dei soggetti intestatari dell'immobile o titolari del diritto di proprietà o altri diritti di godimento. Non sono ammesse richieste da parte di un soggetto diverso anche se provvisto di delega.
Per i soggeti diversi dalle persone fisiche la richiesta deve essere presentata dal rappresentante legale del soggetto cui la visura si riferisce allegando dichiarazione sostitutiva dalla quale risulti il potere di rappresentanza.

La ricerca può essere effettuata per :
immobile
La consultazione si esegue inserendo uno dei seguenti dati:
• l’identificativo catastale del bene, cioè la particella catastale per il catasto terreni o l’unità immobiliare urbana per il catasto urbano (foglio, mappale e subalterno).
• l’indirizzo dell’unità immobiliare urbana. In questo caso la ricerca è limitata all’archivio del solo catasto fabbricati.
soggetto
La consultazione si esegue inserendo i dati anagrafici del soggetto interessato: cognome, nome, sesso, codice fiscale se persona fisica, denominazione e sede legale se persona giuridica. La ricerca può essere eseguita negli archivi sia del catasto terreni che del catasto fabbricati. 
periodo di riferimento
In relazione ad un determinato periodo di riferimento si può richiedere un visura
• attuale, se riferita alla situazione catastale corrente
• storica, se riferita a tutte le situazioni relative al periodo richiesto e contenute nella banca dati informatizzata.

La visura viene rilasciata in tempo reale tramite collegamento telematico all’Agenzia del Territorio purché il richiedente sia in possesso degli elementi necessari all’esatta identificazione dell’immobile.

Il servizio consente eslusivamente  il rilascio delle visure catastali e planimetriche disponibili in formato informatizzato.
Per avere la planimetria catastale degli immobili disponibili in formato cartaceo, un certificato catastale o per presentare una richiesta per errato classamento dell’immobile è necessario rivolgersi all’Agenzia del Territorio di Padova.

indirizzo: VIA TURAZZA 37 - 35128 PADOVA Telefono: 0497911508 Fax: 0650763011 E-mail: DP.PADOVA.UPTPADOVA@AGENZIAENTRATE.IT Posta elettronica certificata: dp.padova@pce.agenziaentrate.it 

Costi
Dal 1° ottobre 2012 la Legge n. 44 ha reintrodotto i tributi speciali per la consultazione della banca dati del catasto, cui si aggiungono i diritti comunali:
a) consultazione per estratto di mappa: € 5,00 per ciascuna particella richiesta + € 1,00 tributo speciale catastale;
b) consultazione per soggetto, per ogni 10 unità immobiliari o frazione di 10: € 5,00 + € 1,00 tributo speciale catastale ;
c) consultazione elenco immobili, per ogni 10 unità immobiliari o frazione di 10: € 5,00 + € 1,00 tributo speciale catastale;
ESENZIONI: a decorrere dal 31 Marzo 2014 l'accesso alle consultazioni da parte del soggetto intestatario dell'immobile o titolare del diritto di proprietà o altri diritti di godimento è esente dal tributo speciale catastale.  Resta confermato l'obbligo del pagamento dei diritti comunali.


Le norme
• D.L. n. 262 del 3/10/2006
• D.P.C.M. del 14/06/2007, art. 2, commi 7 ed 8
• Legge n. 44 del 26/04/2012
• Delibera del Commissario straordinario n. 24 del 21/03/2013
• Decreto Direttore Agenzia delle Entrate n.31224 del 4/3/2014.



[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0186 secondi