Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO - ESERCIZI PUBBLICI e DI VICINATO
Ultima Modifica: 07-06-2017
Categorie > Commercio: autorizzazioni e attivita'

Notizie utili
Pubblici esercizi che intendano occupare temporaneamente o in modo permanente suolo pubblico o privato, gravato da servitù di uso pubblico, con elementi rimovibili che costituiscono e delimitano lo spazio per la somministrazione di alimenti e bevande all’aperto annesso al pubblico esercizio stesso.
Esercizi di vicinato che intendano occupare temporaneamente o in modo permanente suolo pubblico o privato, gravato da servitù di uso pubblico, con elementi rimovibili.

Tipologie di occupazione
a) temporanea: occupazione inferiore all’anno;
da richiedere almeno 30 gg prima della data indicata per l’inizio dell’occupazione.
b) permanente: per un periodo superiore all’anno ma non oltre i cinque anni;
da richiedere almeno 45 gg prima della data indicata per l’inizio dell’occupazione.

Isola pedonale
Per l’occupazione di aree pedonalizzate valgono le seguenti indicazioni:
a) riguarda l’intero periodo individuato annualmente dall’Amministrazione, per non più di 2 distinte tipologie/ampiezze di occupazione nel corso della settimana;
b) la relativa domanda va presentata entro e non oltre il 30 aprile di ogni anno;
c) in occasione di particolari eventi stabiliti dal Comune nel centro storico, per un massimo di 2 volte nel periodo, è possibile richiedere un ampliamento e/o un cambiamento della tipologia giornaliera già autorizzati; la relativa domanda va presentata almeno 8 giorni prima dell’evento (e doppio delle spese di istruttoria);
d) piccoli trattenimenti in area pubblica già autorizzata: senza l'utilizzo di strutture soggette a particolari norme di sicurezza, è possibile comunicare il loro svolgimento con un'unica SCIA indicando specificatamente le date e gli orari (non possono superare le ore 24);

Come
La domanda deve essere presentata tramite SUAP almeno 30 giorni prima dell'occupazione.

Documentazione da allegare alla presentazione della domanda tramite SUAP:
- piantina illustrativa della situazione prevista con l'occupazione richiesta
- pianta, sezione, prospetti in scala adeguata (almeno 1:50) con riportata l’eventuale delimitazione perimetrale (per specifiche vedasi art. 20 comma 13 del Regolamento per installazione della pubblicità stradale e degli elementi di arredo urbano)
- documentazione fotografica a colori del luogo nel quale si chiede l’occupazione
- documentazione a colori dell’arredo prescelto ed accessori
- fotocopia del documento di identità in corso di validità
- fotocopia del permesso di soggiorno (se cittadino extracomunitario)
- ricevuta versamento spese istruttoria:
- € 20,00 per occupazioni Pubblici Esercizi ed esercizi di vicinato (nel caso la domanda richieda verifiche tecniche o l’esame con sopralluoghi sul territorio si provvederà alla richiesta d’integrazione delle spese per ulteriori € 30,00)
- € 30,00 per la Fiera di S. Martino
- ricevuta versamento diritti di segreteria € 0,52
- n. 2 marche da bollo del valore di € 16,00 (annullare e conservare gli originali delle marche da bollo specificando nell’apposito spazio della pratica SUAP la data ed i 14 numeri posti al di sotto del codice a barre)

COSAP
L’importo del canone OSAP, quantificato dall'ufficio ABACO, sarà comunicato tramite SUAP alla Ditta che dovrà provvedere al pagamento entro il termine specificato ed alla trasmissione della ricevuta. I pagamenti effettuati oltre termine comportano una maggiorazione del 10% sulla tariffa dovuta se il pagamento viene effettuato entro il 30° giorno, e del 30% per i pagamenti effettuati dal 30° giorno in poi La concessione dell’occupazione verrà rilasciata solo dopo il pagamento del canone.
Per l’anno 2016 è prevista la riduzione del 15% del canone OSAP per i pubblici esercizi che non hanno al loro interno slot machine (dichiarazione scaricabile nella sezione Modulistica).
Tale dichiarazione va allegata alla pratica SUAP.

Modalità di pagamento
Le spese di istruttoria e i diritti di segreteria possono essere pagati tramite c/c postale,  bonifico bancario, cassa automatica del PoliSportello. Le coordinate sono disponibili qui.
Le ricevute dei versamenti effettuati vanno trasmesse esclusivamente tramite SUAP.

Settore competente: Commercio e Attività Produttive

Responsabile del servizio: Laura Loncao

Le norme
Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) - Delibera C.C. n. 12/2017) .
Regolamento per installazione della pubblicità stradale e degli elementi di arredo urbano (approvato con Delibera C.C. reg. n. 62/2014) .
Delibera di G.C. n. 108 del 03.12.2015 "Riduzione del canone per l'occupazione di suolo e aree pubbliche a favore degli esercizi pubblici no-slot - anno 2016".







[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0174 secondi