Testata Principale Polisportello Testata Principale Polisportello
Homepage Procedure attive Contatti Altri Uffici
BONUS IDRICO
Modulistica:
Ultima Modifica: 20-07-2018

Ultima Modifica: 20-07-2018
Categorie > Servizi Sociali

Notizie utili
Dal 1 luglio 2018 sarà possibile richiedere il bonus sociale idrico per la fornitura di acqua alle famiglie in condizione di disagio economico e sociale. E' stata prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 13 ottobre 2016, emanato in forza dell'articolo 60 del cosiddetto Collegato Ambientale (legge 28 dicembre 2015, n. 221) e successivamente attuata con provvedimenti dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.
Consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno. Tale quantitativo è stato fissato in 50 litri giorno a persona (18,25 mc di acqua all'anno), corrispondenti al soddisfacimento dei bisogni essenziali.

Requisiti
Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti diretti (sono titolari della fornitura) ed indiretti (utilizzano una fornitura intestata ad un'utenza condominiale) che sono parte di nuclei familiari:
- con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro;
- con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico.

Come
La domanda va presentata presso i CAF convenzionati con il Comune di Piove di Sacco (elenco caf) utilizzando gli appositi moduli che possono essere scaricati dal sito dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti Ambienti.
Per presentare la domanda, oltre al modulo compilato con i propri dati anagrafici e i riferimenti che identificano la fornitura, servono:
un documento di identità;
un'eventuale delega;
un'attestazione ISEE in corso di validità;
un'attestazione che contenga i dati di tutti i componenti del nucleo ISEE (nome-cognome e codice fiscale);
un'attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico), se l'ISEE è superiore a 8.107,5 euro (ma entro i 20.000 euro).
Le informazioni per identificare la fornitura sono reperibili in bolletta.
Il bonus ha validità 12 mesi. Al termine di tale periodo, per ottenere un nuovo bonus, il cittadino deve rinnovare la richiesta di ammissione presentando apposita domanda. È possibile utilizzare un unico modulo per richiedere il bonus elettrico, idrico e del gas per disagio economico. In questo modo si compila una sola volta la domanda di ammissione allegando i documenti necessari da consegnare al CAF.
Per venire incontro alle richieste di informazioni, l’Autorità per l’energia ha attivato un call center al numero verde 800.166.654 (ore 8.00-18.00, lunedì-venerdì).


[TORNA INDIETRO]


ci ho messo: 0.0191 secondi